Credito

L’indagine Money è il servizio propedeutico alla riscossione crediti

Quando si ha un credito da recuperare è bene verificare le disponibilità economiche del debitore, rintracciando i suoi conti correnti.

riscossione crediti
Scopri in questo articolo come puoi utilizzare il servizio MONEY
Pensato per
Privato
Fornisce informazioni su
Privato Azienda
da 160,00 € + IVA

Hai diritto ad un risarcimento danni?

Il debitore che non esegue la prestazione concordata correttamente o nei tempi previsti è tenuto al risarcimento del danno.

È infatti possibile ricorrere al giudice chiedendo il risarcimento del danno cagionato.

La cosa migliore per la vittima è che sia stata disposta in sentenza la liquidazione integrale del danno: in tal caso, infatti, è possibile notificare al condannato la sentenza e l’atto di precetto, intimandogli così il pagamento di quanto dovuto e ponendo in essere il primo passo necessario per procedere all’esecuzione forzata in caso di perdurante inadempimento per la quale si consiglia sempre un’indagine preliminare circa i beni che possono essere eventualmente aggrediti.

Patrimonio del debitore: come verificarlo

Per essere certi che l’azione vada a buon fine è necessario effettuare una verifica del patrimonio del debitore con l’obbiettivo di conoscere le sue reali disponibilità.

Scoprire la situazione patrimoniale del debitore

Con MONEY puoi conoscere la situazione patrimoniale del debitore: le indagini svolte sono mirate a rintracciare i rapporti bancari del soggetto, sia Persona Fisica che Persona Giuridica, verificandone i conti correnti bancari attivi sui quali procedere con il pignoramento.

Prestito di denaro tra privati: come tutelarsi

Prima di prestare denaro ad una Persona Fisica è utile effettuare una verifica dei dati anagrafici del soggetto, per avere la certezza di chi ci troviamo davanti. Money oltre a verificare questi dati è in grado di attuare un’ispezione sui protesti fornendoti informazioni su eventuali rumors e recensioni stampa atte a tutelarti verso persone poco affidabili.

Conto corrente del debitore: come e perché trovarlo

Quando il debitore non rispetta il pagamento dovuto è consigliabile effettuare la ricerca ed il reperimento di relazioni bancarie attive intestate al soggetto. Rintracciando i conti correnti attivi del debitore è possibile procedere con il pignoramento delle somme dovute. Il codice di procedura Civile prevede infatti la possibilità di pignorare i crediti acquisiti nei confronti del soggetto debitore.

Verifica relazioni bancarie attive di un debitore

MONEY, l’indagine per recupero crediti è il servizio che risponde alle tue esigenze; per richiederlo basta conoscere se si tratta di un’azienda:

  • Ragione Sociale e Partita IVA

Oppure se si tratta di Persona Fisica:

  • Nome
  • Cognome
  • Codice fiscale

L’indagine è impreziosita da ricerche svolte in loco e sul web, unitamente ad un’ispezione dei protesti. Si individuano, in tal modo, ulteriori notizie ed indiscrezioni che vanno ad impattare la patrimonialità del soggetto.

Affidati a MONEY per scoprire le informazioni fondamentali che devi sapere prima di affidare le pratiche di riscossione dei crediti ad un avvocato ad una società di recupero crediti.

Money
  • Verifica dei dati anagrafici del soggetto, ricerca e reperimento di relazioni bancarie attive
  • Ispezione dei protesti e dall’indagine in loco, sul web e tramite data base ad hoc per il riscontro di eventuali rumors e recensioni stampa
da 160,00 € + IVA

Inserisci la tua mail per ricevere la demo del report Money

Lascia un commento.

*