Tutti i post in Lavoro

  • Sì agli investigatori privati per gli illeciti dei dipendenti!

    Sì agli investigatori privati per gli illeciti dei dipendenti!

    Il Tribunale di Padova con il decreto 6031 del 4 ottobre 2019 ha fatto il punto sulle condizioni di liceità delle investigazioni sui dipendenti. Il ricorso ad agenzie private da parte del datore di lavoro e l’utilizzabilità in giudizio del loro operato richiede un’attenta osservanza di limiti specifici.

    Leggi tutto

  • Cosa si rischia se si falsifica il Curriculum

    Mentire sul proprio Curriculum Vitae è un reato: chi falsifica le informazioni inserite può essere accusato di truffa e licenziato dal datore di lavoro.

    Leggi tutto

  • La badante non è idonea: arrestata per violenza

    badante idonea

    La datrice di lavoro le dice che non è idonea e la badante non se ne va: arrestata per violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

    Leggi tutto

  • Impresa solida o rischiosa? Verifica l’affidabilità con il report aziende di Clipeo

    Come sapere se un’azienda è affidabile

    La prima verifica da effettuare è quella relativa alla sua regolare iscrizione all’Ufficio delle Imprese. In poche parole, ottenere una prova concreta dell’esistenza dell’azienda e se sia “attiva” o meno. In questo caso, sarà sufficiente una ricerca impresa per denominazione, oppure un controllo partita IVA, Codice Fiscale o REA. Se non si conoscono questi dati, è anche possibile effettuare una visura camerale, una ricerca in Camera di Commercio attraverso i dati della persona con la quale stiamo trattando. In questo modo potremmo verificare la sua qualifica e carica nella azienda ed i suoi poteri di firma.
    Leggi tutto

  • Informazioni Commerciali Online. Valuta i tuoi clienti con Basic Plus di Clipeo

    informazioni commerciali

    Controlla la solvibilità dei tuoi clienti.

    Il servizio BASIC Plus fornisce dati certi ed aggiornati, che approfondiscono la situazione reale dell’impresa con cui devi instaurare un rapporto commerciale. Unendo tra loro dati pubblici ad indagini dettagliate e mirate, è in grado di fornire degli strumenti concreti di valutazione dell’affidabilità del tuo potenziale cliente o fornitore. In questo modo ti sarà possibile ottenere tutte le informazioni necessarie a controllo della capacità di far fronte agli impegni finanziari assunti dal tuo debitore.
    Leggi tutto

  • Cerchi Soci in affari? Valutali con Risk Profile!

    risk profile

    Come trovare il partner giusto in Affari

    Non possiamo aiutarti a trovare il tuo nuovo socio, ma ti possiamo aiutare a verificare se, chi ti promette grandi successi, è una persona affidabile, verificando se nel suo passato ci sono esperienze imprenditoriali che non hanno avuto successo come fallimenti o se ci sono altre negatività.
    Leggi tutto

  • Indagini Patrimoniali per recupero crediti da Persona Giuridica

    indagini patrimoniali persona giuridica

    Perché conoscere la situazione economica di un’azienda tramite un’Indagine Patrimoniale

    Conoscere la situazione patrimoniale del debitore consente di orientare l’azione di recupero scegliendo sempre la strada economicamente più vantaggiosa.
    Leggi tutto

  • Le aziende scompaiono nel nulla e potete dire addio ai pagamenti

    I settori interessati da questo fenomeno vanno dall’edilizia all’intrattenimento.

    Leggi tutto

  • Investigazioni aziendali: cresce la consapevolezza tra gli studi legali

    Il mondo delle investigazioni aziendali è in continua evoluzione, grazie anche all’innovazione digitale.

    Leggi tutto

  • La possibilità di pignorare il Trattamento di Fine Rapporto

    Il trattamento di fine rapporto o TFR è una somma accantonata dal datore di lavoro che viene corrisposta al lavoratore dipendente nel momento in cui il rapporto di lavoro cessa a prescindere dal motivo.

    Nello specifico, la confisca del TFR sarà realizzata nella forma del pignoramento presso terzi e potrà essere effettuato presso il datore di lavoro o presso l’istituto dove viene versata la liquidazione; in entrambi i casi il creditore deve provvedere preventivamente alla notifica del titolo esecutivo e all’atto di precetto e solamente in seguito potrà notificare l’atto al debitore.

    Pignorare il Trattamento di Fine Rapporto

    Secondo quanto stabilito dall’art. 545 c.p.c., infatti, possono essere pignorate le somme dovute a titolo di stipendio di salario o altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego, comprese quelle dovute a causa di licenziamento, ricomprendendo tra queste ultime indennità anche il TFR.

    La legge però impone dei limiti, in quanto può essere requisito in casi specifici:

    • quando si tratta di soddisfare crediti di natura alimentare: il TFR potrà essere pignorato nella misura autorizzata dal presidente del tribunale o dal giudice allegato

    • quando si tratta di soddisfare crediti dello Stato, Province o Comuni o ogni altro credito: si potrà procedere a pignorare il TFR nel limite di 1/5;

    • se concorrono contemporaneamente più pignoramenti (per crediti alimentari, tributi, altre cause), non si potrà pignorare più della metà delle somme.

    È inoltre bene precisare che il TFR è esigibile solamente alla conclusione del rapporto di lavoro.

    Quando il pignoramento del TFR è effettuato presso il datore di lavoro

    Quando viene effettuato alla fonte, il terzo provvede a versare le somme direttamente al creditore come da ordinanza di assegnazione. In ogni caso, l’anticipazione del t.f.r. contenuta entro il 70% della liquidazione complessiva non intacca la quota dell’indennità riservata al soddisfacimento del creditore procedente.

    Quando è effettuato presso la banca

    Con la previsione dei nuovi commi 8 e 9 dell’art. 545 c.p.c., è stato stabilito che se l’accredito della liquidazione sul conto corrente bancario o postale intestato al debitore è intervenuto precedentemente al pignoramento, il t.f.r. può essere confiscato solo per la parte eccedente il triplo dell’assegno sociale; se l’accredito, invece, è intervenuto in pari data o successivamente al pignoramento, il t.f.r. è pignorabile nella misura indicata dal tribunale per crediti alimentari, nella misura di un quinto per crediti diversi e fino alla metà in caso di concorso simultaneo di cause.

    Come fare per individuare il TFR del debitore da cui recuperare il proprio credito?

    Qualora doveste recuperare il vostro credito tramite il pignoramento del TFR del vostro debitore, affidatevi a JOB, il servizio di Clipeo attraverso il quale il recupero è più agevole: le indagini svolte sono infatti finalizzate ad individuare sia l’attuale attività lavorativa di una persona fisica (alle dipendenze di terzi e/o autonoma), sia gli eventuali trattamenti pensionistici, con la stima dell’emolumento percepito.

     

    patrimonio_aggredibile